Manifesta 12 Palermo: annunciate le 15 proposte selezionate per il programma “5x5x5”

Data di pubblicazione: 5 aprile 2018

Annunciati in questi giorni i 15 progetti per il programma "5x5x5", selezionati su un totale di 188 proposte ricevute da ogni parte del mondo

Manifesta 12 Palermo si avvicina e sempre nuovi dettagli vengoro resi noti. La biennale di arte contemporanea, che ricordiamo avrà inizio il 16 giugno, oltre al programma principale, sarà arricchita da numerosi eventi collaterali. In questa edizione, per la prima volta, gli eventi collaterali saranno divisi in due parti.

Si tratta degli “Eventi Collaterali di Manifesta 12” e il programma “5x5x5”.

Il primo è rivolto a organizzazioni non-profit, istituzioni pubbliche e private, professionisti non solo locali ma di tutto il mondo.

Il secondo, il programma “5x5x5”, è la novità di questa edizione. Ha lo scopo di promuovere lo scambio culturale tra attori locali e l’universo internazionale di Manifesta, in modo da instaurare rapporti a lungo termine con la città di Palermo. È rivolto a “gallerie nazionali e internazionali, artisti e istituzioni educative o di ricerca affinché realizzino un iconico evento temporaneo attraverso un attivo coinvolgimento della scena dell’arte e delle comunità locali”.

Proprio in questi giorni sono stati annunciati i 15 progetti selezionati su un totale di 188 proposte ricevute da ogni parte del mondo:

13% Sicilia
27 % Italia
40% Europa
20 % Altre parti del mondo

Di seguito l’elenco delle proposte selezionate:

5x artisti:

  • Collectif Corps Citoyen, El Aers – The Wedding Project (Tunisia)
  • Collective Intelligence, Il Traffico (Finlandia)
  • Didem Erk, I wish I could not be traced in the archives (Turchia)
  • Joe Highton and Victor Ruiz Colomer (Gran Bretagna e Spagna)
  • Marcello Maloberti, Circus Palermo (Italia)

5x gallerie:

  • Annet Gelink Gallery, tegenboschvanvreden and Martin van Zomeren, As far as hands can reach (Paesi Bassi)
  • Galleria Continua, Berlinde de Bruyckere (Italia, Cina, Francia e Cuba)
  • Exile, EXILE X Summer camp: ‚May the bridges I burn light the way‘ (Germania)
  • Galleria Franco Noero, The Beheading (Italia)
  • Galleria Lia Rumma, CEIBA GARDEN PROJECT_2017 (Italia)

5x scuole:

  • Accademia di Belle Arti di Brera, Accademia di Belle Arti di Palermo e Scuola Politecnica di Palermo, The hidden city (Italia)
  • DOHA Institute for Graduate Studies, Practices of Unlearning: coloniality, Knowledge and Migration (Qatar)
  • MASS Alexandria, Sometimes I Think I Can See You (WT) (Egitto)
  • Royal Institute of Art di Stoccolma,  Decolonizing Architecture advance course, The Heritage of Fascist Architecture (Svezia)
  • École Spéciale d’Architecture di Parigi, INGRUTTATI PALERMO (Francia)

Per maggiori informazioni sugli eventi collaterali di Manifesta 12 Palermo clicca qui

Condividi questo post

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. more information

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi